• Dario Dee

SeNZa GRaviTà (testo)


E la mente e il corpo mio

galleggiano senza gravità

su satelliti di pianeti

ai quali mai nessuno

ha dato un nome.

Il rumore è amico della nostra pelle

e la musica è priva di note

gli alberi hanno foglie di mille colori

e la parola “ali” non esiste,

tutto quello che ha volontà di volare vola.

Socchiudo gli occhi

poi apro questi occhi

e di fronte a me ho il tuo corpo che dorme

il corpo mio immobile ti osserva

ma dentro la mia anima scopre che

Senza gravità galleggiano

quei nomi privi di parole.

Tutto quello che ho sempre

atteso tu sei,

amami… ancora.

Con te nel mio mondo

il sole incomincia a girare

mentre resta in verità immobile

dopo tutto questo tempo

i sorrisi tuoi per me sono i più belli.

Vienimi a salvare da questa prigione

da questo mondo fermo dove mi hai lasciato

schiavo dei miei sogni

a occhi aperti sogno di te ancora ancora.

Vienimi a salvare e abbracciami

vorrei abbandonarmi solo con te

una notte intera

soli per mano

sentire il tuo cuore che batte

sentire il tuo odore

tu che con l'amore hai mutato

i miei mondi che

Senza gravità galleggiano

quei nomi privi di parole.

Tutto quello che ho sempre

atteso tu sei,

amami… ancora.


8 visualizzazioni