July 6, 2019

March 29, 2019

Please reload

Post recenti

Cover "Dario è uscito dalla stanza."

November 17, 2018

1/1
Please reload

Post in evidenza

Don't touch Mariah!

January 4, 2017

Caro Deeario,

 

era il 31 dicembre 2016 a New York, quasi mezzanotte e Mariah Carey saliva sul palco durante il concerto di Capodanno in Times Square. I monitor auricolari non funzionano, Mariah non ha ritorno della sua voce né della musica. Fa notare la difficoltà, Mariah non canta, parla solo con il pubblico vicino al sotto palco. La base continua e qualche pre-rec parte su Emotions. We Belong Together, visto il disastro, sarà interamente in playback. Mariah è irritata ma sorride, lascia il palco alla fine della performance disastrosa.
Mi sveglio la mattina seguente, mi dicono "Mariah ha fatto un casino". Triste guardo il video: che peccato assistere ad uno spettacolo simile. Impossibile cantare privi di monitor in quella piazza, l'eco e il rimbombo, la folla che urla. Mariah non poteva sentire la sua voce, provare a cantare sarebbe risultato un suicidio. Bloccare la musica avrebbe compromesso il countdown alla mezzanotte.
Alla tristezza si è aggiunta la rabbia. Sui social la gente deride Mariah: ha perso la voce, era drogata e ubriaca, cicciona, così impara ecc... raccontare il falso e deridere non fa parte di me, ma sembra divertire molti incapaci. Sarò sincero: se libertà di espressione è dire la propria sempre e comunque con saccenza anche quando non si è tecnici, allora questa non è libertà ma grettezza.

Mi sono rotto il cazzo dei tuttologi social. Ecco l'ho scritto!!! Scusa ):
Tutti tecnici di palco, tutti vocal coach, tutti ballerini, tutti... bocca mia taci, anzi dita mie.
La cosa più irritante è che molte testate radiofoniche nazionali riportano la notizia falsificandola; loro possono spiegare il problema tecnico invece che cavalcare l'onda del gossip. Chi meglio di loro può spiegare che cantare senza monitor in quella circostanza è impossibile? Le radio dovrebbero salvare la musica e non ammazzarla! Sono triste ed incazzato nero. Questo è l'ambiente musicale italiano e non solo italiano?
Sono stato sempre un fan di Mariah Carey, c'è stata Aretha Franklin, poi Stevie Wonder, Prince, Michael Jackson, Whitney Houston e tra questi Mariah Carey; leggende della musica pop.
Sono evidenti i fatti nel video. Stella Bulochnikov, manager di Mariah Carey, racconta che prima di salire sul palco si sono accorti che microfono ed auricolari non funzionavano come durante il sound check; vengono velocemente sostituiti ma Mariah riferisce che continua a non sentire. La risposta dei tecnici dell'evento è stata "funzioneranno quando sarai live". Tutti sanno che live non hanno funzionato.
Forza Mariah io e la Lambly siamo con te.

 

Buonanotte

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici